Una vacanza un po’ speciale!

vacanze-2016

Artigianaltro vuole essere anche una occasione di scambio di saperi ed esperienze tra le associazioni aderenti

Ecco un esempio:

Da alcuni anni , con la mia cooperativa Radici nel Fiume ONLUS collaboro con Cena dell’Amicizia all’interno del progetto “Artigianaltro”. Condividiamo progetti, idee, mercatini, qualche festa assieme  ma un po’ la distanza ( noi siamo di Somma Lombardo) , un po’ i tempi e le cose da fare ciascuno nella propria realtà, la mia frequentazione come “volontario” delle strutture di accoglienza di Cena dell’amicizia, si è sempre limitata a rari pranzi comune, in occasione di qualche riunione per il progetto.  E quindi anche la conoscenza delle persone che sono ospitate, è sempre stata molto superficiale. Questa estate invece, sapendo che c’era in agosto il periodo di Vacanza a Clusone, mi sono ritagliato tre giorni delle mie ferie , per provare  a “stare un po’ di più con loro”. Da “giovane “ mi era capitato spesso di fare vacanze di volontariato, soprattutto con ragazzi disabili Ma adesso,  i figli, il lavoro,  gli impegni vari, erano anni che non ne facevo più. Mi divertiva l’idea di rifarlo ancora.

Una domanda mi frenava un po’: cosa vado lì a fare?, cosa posso proporre io?  Non conosco nessuno e ho solo una manciata di giorni. Vale la pena? Io ho una piccola  risorsa che mi aiuta in queste situazioni: suono un po’ la chitarra. E quindi, rompo gli indugi  e  vado.

Davvero tre bei giorni. E se avessi potuto sarei rimasto di più. Persone belle, ognuno segnato dalla propria storia, molto spesso anche dolorosa ma vera,  con mille cose da raccontare. Le cose che vengono fatte durante la vacanza, le proposte sono cose semplici: piccole gite, piccole escursioni, o semplici grigliate, cose alla portata di tutti e che tutti possono proporre e organizzare tranquillamente. Ma la cosa davvero centrale  è la voglia di “stare”  del tempo, anche solo a giocare a carte, fare parole crociate (siamo tutti vecchietti ormai) o quattro passi in centro, ma è il tempo passato assieme che è importante. Perché il tempo è la vita e anche un pezzetto, pur piccolo, passato assieme è importante, anzi fondamentale nella storia di ciascuno. In fondo basta  un po’ la voglia di condividere: camminare e mangiare assieme, anche di raccontare di te e di ascoltare le storie degli altri. Null’altro.

Si capisce che farò i salti mortali l’estate prossima per infilarci dentro una altra manciata di giorni ?

Paolo Rusconi

Coop. Soc. “Radici nel Fiume “ ONLUS

Annunci

Un pensiero su “Una vacanza un po’ speciale!

  1. Grande Paolo! Io sono arrivata a Clusone il giorno dopo la tua partenza e gli ospiti parlavano solo di te e di quanto li hai fatti cantare!
    Carluccia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: